XIV SETTIMANA NAZIONALE DELL’ASTRONOMIA MANIFESTAZIONE DI APERTURA LIVORNO 15 APRILE 2013

cometa-ison-espera-mundial

La cerimonia  si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico “G. Galilei “  di Livorno, via Galilei 66/68,

Il tema prescelto fa eco agli eventi astronomici che si attendono nel corso del 2013 con particolare riguardo all’ arrivo delle comete.

All’ evento parteciperanno il Presidente della Provincia Giorgio Kutufà, il Sindaco Alessandro Cosimi e  il Prof. Roberto Buonanno, presidente SAIt , docente di Astrofisica a Roma Tor Vergata e direttore dell’osservatorio di Teramo

Programma:

Conferenza del prof. Buonanno  dal tema:

“L’OPIFICIO DELLE COMETE”.

 Presentazione del progetto della Sait Toscana per le Scuole  2013/14

 Presentazione del progetto  per la salvaguardia del cielo:

  “ Come tornar a riveder le stelle”  a cura di Andrea Ria

 Presentazione progetti e lavori delle scuole livornesi

Un altro momento significativo sarà la visita all’  European Gravitational  Observatory (EGO) di Cascina – Pisa, dove si avrà la possibilità di conoscere il sistema di rilevazione delle onde gravitazionali  attraverso l’interferometro Virgo .

Sono invitate tutte le scuole della Provincia di Livorno previa prenotazione attraverso una comunicazione a sait.sezlivorno@gmail.com 

Per consultare l’intero programma nazionale: www.sait.it; www. miur.it

QUANTI PIANETI NELL’UNIVERSO?

Domenica 9 dicembre alle ore 16,30

presso il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Livorno

il prof. Roberto Buonanno,

ordinario di Astronomia e Astrofisica, presidente SAIt, direttore dell’osservatorio di Collurania,

terrà una conferenza dal tema 

“INFINITE TERRE”

La ricerca dei pianeti extrasolari, un argomento con solide radici storiche, ha ricevuto un impulso negli ultimi anni che ha portato alla scoperta di diverse centinaia di sistemi parenti del sistema solare.
Recentemente è stato proposto dagli astronomi europei il lancio di un satellite dal nome PLATO con lo specifico obbiettivo di ricercare i sistemi planetari attorno ad altre stelle della Galassia. Sebbene non sia ancora stabilito quando sarà lanciato questo telescopio spaziale, l’attenzione degli astronomi europei interessati alla ricerca dei pianeti è attualmente concentrata su un satellite, dal nome GAIA, che verrà lanciato nel 2013 e che permetterà, fra gli altri, di perseguire questo obbiettivo.
Si discuterà della ricerca di pianeti extrasolari anche alla luce delle recenti ipotesi della esistenza di infinite terre e di infiniti universi.