LA VITA NELL’UNIVERSO

“La vita come mezzo di comunicazione tra i corpi celesti; l’origine, l’evoluzione e la distribuzione della vita nell’ Universo è uno dei temi che negli ultimi anni sta riscontrando un interesse crescente tra le comunità scientifiche: è come se dovessimo decifrare un messaggio in una bottiglia lanciata da mondi lontani e viceversa: come fare in modo di inviarne uno in modo tale che possa essere decifrato.”

“La vita come mezzo di comunicazione tra i corpi celesti; l’origine, l’evoluzione e la distribuzione della vita nell Universo è uno dei temi che negli ultimi anni sta riscontrando un interesse crescente tra le comunità scientifiche: è come se dovessimo decifrare un messaggio in una bottiglia lanciata da mondi lontani e viceversa: come fare in modo di inviarne uno in modo tale che possa essere decifrato.”

Il fascino della ricerca storica

Il prof. Russo, fisico, titolare della cattedra di Calcolo delle probabilità a Roma Tor Vergata e storico della scienza sostiene con ragionevolezza che Tolomeo conosceva, con buona approssimazione, le coordinate delle Piccole Antille. Il libro individua poi nei Cartaginesi la probabile fonte di queste informazioni ed espone plausibili scenari riguardanti la durata e la natura dei viaggi transoceanici, nonché le ragioni che che non hanno permesso il permanere di queste conoscenzer

Il prof. Russo, fisico, titolare della cattedra di Calcolo delle probabilità a Roma Tor Vergata e storico della scienza sostiene con ragionevolezza che Tolomeo conosceva, con buona approssimazione, le coordinate delle Piccole Antille. Il libro individua poi nei Cartaginesi la probabile fonte di queste informazioni ed espone plausibili scenari riguardanti la durata e la natura dei viaggi transoceanici, nonché le ragioni che che non hanno permesso il permanere di queste conoscenzer